Aeroporto Internazionale di Osaka


Aeroporto Internazionale di Osaka
aeroporto
Terminal
Codice IATAITM
Codice ICAORJOO
Descrizione
TipoCivile
Stato Giappone
RegioneKansai
PosizioneItami, Hyōgo
Altitudine12 m s.l.m.
Coordinate
Mappa di localizzazione
Sito webwww.osaka-airport.co.jp
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
14R/32L3.000
Asfalto / Calcestruzzo
14L/32R1.828
Asfalto calcestruzzo
Statistiche
Passeggeri in transito14.193.277 (2010)

L'Aeroporto Internazionale di Ōsaka, chiamato anche Aeroporto di Itami (伊丹空港 Itami Kūkō?) (IATA: ITM, ICAO: RJOO),[1] è un aeroporto situato a 15 km a nord-ovest dal centro di Ōsaka, nella regione del Kansai, in Giappone.
L'aeroporto è hub per le compagnie aeree: Japan Airlines e All Nippon Airways.[senza fonte]

Malgrado sia chiamato 'internazionale', lo scalo ospita esclusivamente voli interni, mentre lo scalo di Osaka per i voli internazionali è il Kansai International Airport, inaugurato nel 1994, struttura che a sua volta ospita voli domestici e che si trova a circa 50 km a sud del centro cittadino.

L'aeroporto di Itami si trova principalmente nel territorio del comune di Itami, altri territori comunali occupati dallo scalo sono quelli di Toyonaka e Ikeda, tutti nella prefettura di Hyōgo.

Indice

Collegamenti


L'aeroporto è servito da una stazione della monorotaia di Ōsaka e effettuando un cambio presso la vicina stazione di Hotarugaike è possibile raggiungere il centro di Osaka con i treni delle ferrovie Hankyū. In alternativa, si può raggiungere la stazione di Senri-Chūō della monorotaia, dove si possono prendere i convogli della linea Midōsuji della metropolitana.[2] Sono disponibili autolinee per il collegamento con varie zone di Osaka, nonché una corsa diretta per l'aeroporto del Kansai. È inoltre in discussione un collegamento con la città di Itami nella prefettura di Hyōgo.

Statistiche


Vedi la query Wikidata di origine .


Note


  1. ^ (EN) Osaka International Airport , su osaka-info.jp. URL consultato il 1º novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2012).
  2. ^ (EN) Train/Monorail , su osaka-airport.co.jp. URL consultato il 4 luglio 2018.

Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN254834812  · NDL (ENJA00953748  · WorldCat Identities (ENviaf-254834812









Categorie: Aeroporti del Giappone | Trasporti a Osaka




Data: 01.03.2021 06:39:53 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.