AllMusic - it.LinkFang.org

AllMusic




Disambiguazione – Se stai cercando l'emittente televisiva, vedi All Music.
AllMusic
sito web
URLwww.allmusic.com
Tipo di sitoMusica
LinguaInglese
Registrazioneno
CommercialeSi
ProprietarioAll Media Network (Rovi)
Creato daMichael Erlewine
Lancio1991
Stato attualeattivo

AllMusic (precedentemente chiamato All Music Guide e abbreviato come AMG) è una banca dati di metadati di musica, diretto dalla All Media Network. AllMusic include circa sei milioni di canzoni, e oltre mezzo milione di immagini di copertine.[senza fonte]

Indice

Storia


AllMusic fu fondato da Michael Erlewine, lo stesso creatore di AllMovie e AllGame. Il sito allmusic.com fu lanciato nel 1995[1].

Nell'agosto del 2007, PC Magazine incluse AllMusic nella sua classifica dal titolo "Top 100 Classic Websites"[2].

Il 6 novembre 2007 le banche dati della All Media Guide vennero acquistati dalla Rovi Corporation (allora Macrovision)[3]. Nel 2011 Rovi creò il sito allrovi.com, una banca dati più ampia di musica e cinema in cui fece confluire AllMovie e in cui inizialmente pensò di fondere anche AllMusic[4]. Tuttavia, un anno più tardi AllMovie si separò da AllRovi, tornando ad essere un sito indipendente. Allrovi.com venne chiuso verso la fine del 2013[5].

Nel luglio 2013, la Rovi Corporation vendette AMG (e i suoi database musicali, cinematografici e videoludici) alla All Media Network[6], già proprietaria dei siti web SideReel e Celebified.

Note


  1. ^ (EN) About Us , su allgame.com, All Media Network. URL consultato il 15 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2010).
  2. ^ (EN) Brian Heater, Top 100 Classic Websites – AllMusic – Slideshow from pcmag.com , in PCmag.com, 13 agosto 2007. URL consultato il 15 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2017).
  3. ^ (EN) Macrovision Agrees to Acquire All Media Guide Holdings, Inc. , BusinessWire, 6 novembre 2007. URL consultato il 15 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2013).
  4. ^ (EN) Antony Bruno, AllMusic.com Folding Into AllRovi.com for One-Stop Entertainment Shop , Billboard, 28 febbraio 2011. URL consultato il 15 ottobre 2017.
  5. ^ Consulta e confronta le pagine di archivio tramite Wayback Machine del sito.
  6. ^ (EN) Rovi Corporation Reports Second Quarter 2013 Financial Performance Announces Agreements to Sell Rovi Entertainment Store and Consumer Website Businesses , Rovi, 31 luglio 2013. URL consultato il 15 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2013).

Voci correlate


Altri progetti


Collegamenti esterni










Categorie: Siti web di musica








Data: 28.11.2020 09:14:56 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.