Brabante Settentrionale


Brabante Settentrionale
provincia
Noord-Brabant
Localizzazione
Stato Paesi Bassi
Amministrazione
Capoluogo 's-Hertogenbosch
Commissario del ReWim van de Donk (CDA)
Data di istituzione1815
Territorio
Coordinate
del capoluogo
Superficie5 081,76 km²
Acque interne174 km² (3,42%)
Abitanti2 562 566 (2019)
Densità504,27 ab./km²
Comuni64
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2NL-NB
TargaN fino al 1951
Cartografia
Sito istituzionale

Il Brabante Settentrionale (in olandese Noord-Brabant ascolta[?·info]) è una provincia dei Paesi Bassi, situata nella parte sud della nazione. Confina con il Belgio (province di Anversa e del Limburgo nelle Fiandre) a sud, con il Limburgo ad est, con la Zelanda a ovest e con l'Olanda Meridionale e la Gheldria a nord, oltre il fiume Mosa (Maas).

Indice

Storia


Da quanto riportato nel De Bello Gallico, Gaio Giulio Cesare massacrò due tribù germaniche, gli Usipeti e i Tencteri, presso l'attuale città di Kessel; dopo la vittoria, i prigionieri germanici poterono allontanarsi.

Fino al XVII secolo, l'area che oggi costituisce la provincia del Brabante Settentrionale apparteneva in gran parte al Ducato di Brabante (la cui parte meridionale si trova nell'attuale Belgio) anche se nel tempo diverse sue aree sono state entità autonome. Il XIV ed il XV secolo furono un periodo di grande prosperità, in particolare per le città di Anversa, Lovanio (entrambe in Belgio), Breda e Den Bosch ('s-Hertogenbosch). A partire dalla fine del XV secolo il ducato di Brabante fece parte (con il resto delle Fiandre) dei domini degli Asburgo, passando nel 1558 alla Spagna.

Dopo la firma dell'Unione di Utrecht nel 1579, il Brabante divenne campo di battaglia tra i ribelli (protestanti) della Repubblica delle Sette Province Unite e la Spagna (cattolica). Con la Pace di Vestfalia del 1648, la parte settentrionale del Brabante divenne parte dei Paesi Bassi come territorio del Brabante degli Stati (dove con "Stati" veniva indicata la Repubblica delle province unite nel suo complesso) sotto governo federale. Le sette province "ufficiali" della Repubblica erano invece autonome dal governo federale per i loro affari interni.

I tentativi di predicare il protestantesimo fallirono, e l'area divenne una zona cuscinetto militare. Nel 1796, quando i Paesi Bassi divennero la Repubblica Batava, lo Staats-Brabant divenne una provincia, col nome di Bataafs Brabant. Questo status cessò per un breve periodo (1810-1813) quando la regione fu annessa alla Francia e la regione venne divisa in diversi dipartimenti.

Nel 1815, il Belgio e i Paesi Bassi furono uniti nel Regno Unito dei Paesi Bassi, e la provincia del Brabante Settentrionale venne istituita, allo scopo di separarla dal Brabante Meridionale, nell'odierno Belgio, che si staccò dal Regno nel 1830. Questo confine tra Paesi Bassi e Belgio è particolare, poiché non forma una linea continua, ma presenta una manciata di enclavi (e persino enclavi nelle enclavi) su ambo i lati della frontiera.

Dalla fine del XIX secolo, la provincia divenne sempre più industrializzata. L'industria tessile si sviluppò a Tilburg e Helmond, mentre la cittadina di Eindhoven crebbe fino a diventare una città grazie alla Philips e alla DAF.

Politica


Il consiglio provinciale (Provinciale Staten) ha 79 seggi, ed è presieduto da un Commissario della Regina, attualmente (2010) Wim van de Donk. Mentre il consiglio provinciale viene eletto dagli abitanti, il Commissario è nominato dalla Regina e dal governo olandese. Con 28 seggi, i cristiano-democratici del CDA sono il principale partito del consiglio.

Gli affari quotidiani della provincia sono curati dal Gedeputeerde Staten, anch'esso presieduto dal Commissario; i suoi membri (gedeputeerden) possono essere paragonati a dei ministri.

Municipalità


Il Brabante Settentrionale è attualmente diviso in 68 municipalità (gemeenten). Tradizionalmente, quasi ogni cittadina costituiva una municipalità separata, ma il loro numero venne ridotto di molto negli anni novanta, incorporando le cittadine più piccole nelle città vicine o tramite fusioni. Elenco delle municipalità del Brabante Settentrionale.

Geografia fisica


Come gran parte dei Paesi Bassi, il Brabante Settentrionale è principalmente pianeggiante. Gran parte della popolazione vive nelle aree urbane mentre le campagne sono relativamente disabitate, anche se la maggior parte del terreno è coltivato. Comunque si possono trovare anche foreste e terreni incolti.

Il fiume Mosa costituisce il confine settentrionale della provincia. Il suo delta scorre attraverso la zona di Biesbosch, che è un parco nazionale.

Economia


L'occupazione viene fornita da agricoltura, industria e servizi. I principali prodotti agricoli sono frumento e barbabietola da zucchero, mentre mucche e maiali sono il bestiame allevato in maggioranza. Le industrie principali sono quella automobilistica e quella elettronica (basate soprattutto a Eindhoven), i settori tessile e calzaturiero.

Voci correlate


Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN154714874  · ISNI (EN0000 0001 2298 4168  · LCCN (ENn79042003  · GND (DE4075450-9  · BNF (FRcb11960988t (data)  · WorldCat Identities (ENlccn-n79042003









Categorie: Brabante Settentrionale




Data: 20.06.2021 01:20:39 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.