Campi di prigionieri di guerra in Germania - it.LinkFang.org

Campi di prigionieri di guerra in Germania




Indice

Prima guerra mondiale


Durante la prima guerra mondiale i campi erano gestiti dai 25 distretti di Corpo d'Armata in cui la Germania era suddivisa.[1][2]

Tipi di campi

I Kriegsgefangenenlager (KGFL, "Campi per prigionieri di guerra") erano suddivisi in:

Lista dei campi per distretti di Corpo d'Armata

Gardekorps (Berlino)

Mannschaftslager
Lazarett

I Corpo d'Armata (Königsberg)

Nessuno trovato.

II Corpo d'Armata (Stettino)

Mannschaftslager
Lazarett

III Corpo d'Armata (Berlino)

Mannschaftslager
Internierungslager

IV Corpo d'Armata (Magdeburgo)

Offizierlager
Mannschaftslager
Internierungslager

V Corpo d'Armata (Posen)

Mannschaftslager

VI Corpo d'Armata (Breslavia)

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett

VII Corpo d'Armata (Münster)

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett

VIII Corpo d'Armata (Coblenza)

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett

IX Corpo d'Armata (Altona)

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett

X Corpo d'Armata (Hannover)

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett
Internierungslager

XI Corpo d'Armata (Kassel)

Offizierlager
Mannschaftslager

XII Corpo d'Armata (Dresda)

Offizierlager
Mannschaftslager

XIII Corpo d'Armata (Stoccarda)

Mannschaftslager
Lazarett

XIV Corpo d'Armata (Karlsruhe)

Offizierlager
Mannschaftslager
Internierungslager

XV Corpo d'Armata (Strasburgo)

Offizierlager

XVI Corpo d'Armata (Metz)

Lazarett

XVII Corpo d'Armata (Danzica)

Mannschaftslager

XVIII Corpo d'Armata (Francoforte sul Meno)

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett

XIX Corpo d'Armata (Leipzig)

Offizierlager
Mannschaftslager

XX Corpo d'Armata (Allenstein)

Mannschaftslager

XXI Corpo d'Armata (Saarbrücken)

Offizierlager

I Corpo d'Armata Reale Bavarese (Monaco)

Mannschaftslager
Lazarett

II Corpo d'Armata Reale Bavarese (Würzburg)

Offizierlager
Mannschaftslager

III Corpo d'Armata Reale Bavarese (Norimberga)

Mannschaftslager
Lazarett

Altri

Offizierlager
Mannschaftslager
Lazarett

Seconda guerra mondiale


La Germania era uno dei firmatari della Terza Convenzione di Ginevra (1929), che stabilisce le disposizioni relative al trattamento dei prigionieri di guerra. L'articolo 10 prevede che i prigionieri di guerra devono essere alloggiati in edifici sufficientemente riscaldati e illuminati, alle condizioni delle stesse truppe tedesche. Articoli 27-32 dettaglia le condizioni di lavoro. Erano tenuti ad eseguire qualunque lavoro richiesto e in grado di fare, a patto che non fosse pericoloso e non sostenesse lo sforzo "bellico" tedesco. Il lavoro da svolgere doveva essere in gran parte agricolo o industriale. I Prigionieri di Guerra potevano essere dati in locazione ad appaltatori civili e militari e compensati monetariamente. Era spettante avere almeno un giorno di riposo alla settimana. L'articolo 76 determinava che i prigionieri di guerra deceduti in prigionia dovevano onorevolmente essere sepolti in fossa segnata.

Tipi di campi

Nomenclatura

All'inizio della Seconda Guerra Mondiale, l'esercito tedesco era diviso in 17 distretti militari (Wehrkreis),a ciascuno dei quali era assegnato un numero romano. I campi erano numerati in base al distretto militare. Una lettera dopo il numero romano segnalava i diversi Stalag all'interno di uno stesso quartiere militare. Ad esempio: Stalag II-D è il quarto Stalag del Distretto Militare II (Wehrkreis II).

I Sotto-Campi avevano un suffisso "/ Z" (per Zweiglager - sub-campo). Il campo principale aveva un suffisso di "/ H" (per Hauptlager - campo principale). Ad esempio: Oflag VII-C / H significa che questo è il campo principale. Oflag VII-C / Z significava che questo è un sotto-campo di un campo principale. Alcuni di questi sotto-campi non erano i campi di prigionieri di guerra tradizionali con recinzioni di filo spinato e torri di guardia, ma solo centri di accoglienza.

Lista dei campi per distretto militare

Distretto militare I

Distretto militare II

Distretto militare III

Distretto militare IV

Distretto militare V

Distretto militare VI

Distretto militare VII

Distretto militare VIII

Distretto militare IX

Distretto militare X

Distretto militare XI

Distretto militare XII

Distretto militare XIII

Distretto militare XVII

Distretto militare XVIII

Distretto militare XX

Altri campi

Note


  1. ^ Steuer (2008) Ch.13, pp.3-6
  2. ^ Una Pope-Hennessy, Mappa dei principali campi di prigionia in Germania e Austria, con Gazetter e indice , Londra, Nisbet & Co. Ltd., 1920. URL consultato il 4 maggio 2012.
  3. ^ Steuer (2008) Ch.11, p.6
  4. ^ Danzig Prisoner of War Camp in WWI , in irishbrigade.eu, 2011. URL consultato il 5 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2013).
  5. ^ History of the Fortress , in kronach.de, 2012. URL consultato il 5 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2014).

Voci correlate










Categorie: Liste di storia | Campi di prigionia | Storia della Germania | Campi per prigionieri di guerra della seconda guerra mondiale








Data: 21.05.2020 07:24:56 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.