Cantiere navale


Il cantiere navale è un tipo di cantiere, precisamente uno stabilimento dove si costruiscono, si riparano o si demoliscono navi.

Quello dove si riparano si chiama anche arsenale, ed è dotato in genere anche di bacino di carenaggio; quello dove si producono e riparano piccole imbarcazioni è detto anche squero, dal nome del piano inclinato ove si tirano in secca le imbarcazioni.

La struttura impiantistica, la dimensione e la configurazione degli stabilimenti varia a seconda della tipologia dell'attività che vi viene svolta e della grandezza delle imbarcazioni che vengono trattate.

Indice

Il cantiere navale per la costruzione di grandi navi in acciaio


Uno stabilimento che produce grandi navi, quali bulk-carrier, navi cisterna, ro-ro, navi da crociera, eccetera, ha un'organizzazione che comprende:

Il cantiere dispone di carroponte nell'officina navale e di gru di vario tipo e portata per il montaggio dello scafo e dei componenti di allestimento; di ampi piazzali e di magazzini per lo stoccaggio dei manufatti e delle merci; di scali o di bacini ove vengono assemblate le navi, e di moli di allestimento ove le navi vengono completate dopo il varo.

I cantieri navali di costruzione sono stabilimenti che si estendono su ampie aree, e devono ovviamente essere situati sulla riva del mare o di altri specchi d'acqua, per permettere l'uscita delle imbarcazioni costruite.

Località


Le località (in ordine alfabetico) in cui operano i principali cantieri navali italiani di costruzione o di riparazione sono:

Adria (Cantiere Navale Vittoria), Ancona (Cantiere navale di Ancona), Brindisi, Castellammare di Stabia (Cantiere navale di Castellammare di Stabia), Fano, Genova Sestri Ponente (Cantiere navale di Sestri Ponente), Genova (Cantieri Navali del Tirreno Riuniti, Cantieri navali di Voltri), La Spezia (Cantiere navale del Muggiano), Livorno (Cantiere navale fratelli Orlando), Marina di Carrara, Mazara del Vallo, Messina, Monfalcone (Cantiere navale di Monfalcone), Napoli, Palermo, Ravenna, Riva Trigoso (Cantiere navale di Riva Trigoso), San Benedetto del Tronto, Sarzana, Sestri levante, Taranto (Cantieri navali Tosi di Taranto), Trapani, Trieste (Cantiere navale di Trieste, Cantieri Riuniti dell'Adriatico), Porto Marghera, Viareggio.

Inoltre il Cantiere Navale Visentini opera a Porto Viro, nel delta del Po.

Galleria d'immagini


Voci correlate


Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàThesaurus BNCF 16961  · LCCN (ENsh85121668  · GND (DE4128181-0  · NDL (ENJA00574943









Categorie: Cantieri navali




Data: 28.11.2020 04:59:28 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.