Cyclostomata


(Reindirizzamento da Ciclostomi)
Ciclostomi
Eptatretus stoutii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Agnatha
Superclasse Cyclostomata
Classi

I Ciclostomi (superclasse Cyclostomata) (dal greco κύκλον, cerchio, e στόμα, bocca) sono vertebrati privi di mascelle e di pinne pari. Possiedono da 1 a 15 paia di aperture branchiali. Il tegumento è privo di scaglie, viscido. Lo scheletro è cartilagineo.

I ciclostomi comprendono i Petromyzontiformes (tra cui petromizonti e lamprede) e i Myxiniformes. Le dimensioni raggiungono il metro in lunghezza. La consistenza è carnosa e il colore è orientativamente grigio-scuro.

Il movimento è sinuoso e anguilliforme. Sono inoltre caratterizzati da un comportamento volto ad agganciarsi ad oggetti sul fondo del mare, navi o addirittura ad altri individui, configurando in questo caso il loro comportamento come "parassita".

Indice

Distribuzione e numero


Comprendono circa 50 specie, tra missine e lamprede. Tra queste solo una specie è migratrice, prevalentemente marina.

Ecologia


Vivono prevalentemente nel fondo marino, fino ad una profondità di circa 500 metri. Si possono trovare: isolati, fissi su pesci, navi, testuggini.

Biologia


Scavano buche nei fondali sabbiosi, dove le femmine depongono le uova, il cui numero si aggira intorno alle 200 000 unità. L'alimentazione è caratterizzata da pesci, prevalentemente; raramente si nutrono di invertebrati.

Sviluppo


Le uova, una volta deposte nel fondo sabbioso, si sviluppano e le larve (Ammocete) fuoriescono dall'uovo ad una temperatura di 20 °C, una settimana dopo la fecondazione. Lo stadio larvale dura diversi anni, e trascorso questo periodo le larve metamorfosano in lamprede sessualmente mature.

Sistematica


I Ciclostomi si dividono in due Classi:

Collegamenti esterni


Controllo di autoritàGND (DE4178723-7









Categorie: Cyclostomata




Data: 10.02.2022 01:25:06 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.