Circuito di Nevers Magny-Cours - it.LinkFang.org

Circuito di Nevers Magny-Cours




Circuito di Nevers Magny-Cours
Localizzazione
Stato Francia
LocalitàMagny-Cours
Caratteristiche
Lunghezza4.411 m
Curve17
Inaugurazione1960
Categorie
Formula 1
Superbike
DTM
Formula 1
Tempo record1'15"377
Stabilito daMichael Schumacher
suFerrari F2004
il4 luglio 2004
record in gara
Mappa di localizzazione

Il circuito di Nevers Magny-Cours, quasi sempre chiamato semplicemente Magny-Cours, è un circuito automobilistico nella campagna francese, vicino alle cittadine di Magny-Cours e Nevers, nel dipartimento della Nièvre in Borgogna. Ha ospitato diciotto edizioni del Gran Premio di Francia di Formula 1 (dal 1991 al 2008), il Gran Premio di Francia del Motomondiale nel 1992 e la Bol d'Or di Motociclismo fino al 2014. Attualmente ospita il Gran Premio di Francia di Superbike.

Indice

Storia


Fu inizialmente costruito nel 1960 da Jean Bernigaud come sede di una scuola di pilotaggio, da cui sarebbero usciti tra gli altri François Cévert e Jacques Laffite, ma negli anni ottanta la pista era ormai in abbandono fino a quando il consiglio dipartimentale della Nièvre non la acquistò per portarla a livelli internazionali ed ospitare la principale gara nazionale. Molte delle curve del tracciato attuale hanno il nome di altri circuiti, come la veloce curva Estoril o il tornantino Adelaide; le curve denominate in questo modo riproducono solitamente l'andamento di curve presenti in tali circuiti. Dotato di un asfalto molto liscio e regolare, il circuito non è però amato in quanto non fornisce opportunità di sorpasso e anche perché è situato in una regione di campagna difficile da raggiungere e senza attrattive ulteriori. L'interesse delle gare può cambiare rapidamente in caso di pioggia, come accadde nel 1999 quando la vittoria toccò inaspettatamente ad Heinz-Harald Frentzen con la Jordan.

Dopo i lavori di espansione portati a termine negli anni ottanta, sono stati pochi i ritocchi subiti dal tracciato nel corso degli anni. Il primo avvenne già nel 1992, quando venne rimossa la chicane che seguiva di pochi metri la curva Adelaide, ritenuta piuttosto inutile perché seguiva un punto già molto lento. Nel 2003 è stata modificata la parte finale della pista per fornire qualche occasione in più di sorpasso, in particolare la curva Chateau d'Eau è stata stretta e viene quindi percorsa a velocità più bassa, mentre il complesso del Lycèe pin è stato del tutto sostituito; l'allungo dopo la Chateau d'Eau è più lungo e curva verso sinistra. Arrivati all'altezza dei box, si incontra una curva a destra piuttosto stretta, in cui è possibile a volte tentare il sorpasso, e poi una chicane destra-sinistra che riporta sul rettilineo di partenza. Allo stesso tempo, è stata modificata l'uscita dei box, che prima avveniva proprio nel punto dove le vetture andavano a prendere la corda nella percorrenza della velocissima Grande Courbe; nel disegno attuale, è stata spostata all'esterno del curvone Estoril, in modo che le vetture rientrino in pista a velocità maggiore e su una traiettoria diversa dalle vetture che arrivano dal tratto della partenza.

Dal 1991 il circuito ospitò ininterrottamente 18 edizioni del Gran Premio di Francia. Il 12 maggio 2008 il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone annunciò che dal campionato 2009 la gara francese non si sarebbe corsa più a Magny-Cours; pertanto, in assenza di altri candidati credibili, l'evento non fu compreso nel calendario della stagione 2009. A settembre 2012 il tracciato ha ospitato nuovamente la Formula 1 grazie all'organizzazione della sessione di test per i giovani piloti.[1] Nel maggio 2014 il circuito francese annunciò la sua volontà di rientrare nel calendario iridato per ospitare il Gran Premio di Francia a partire dalla stagione 2015,[2] ma Ecclestone invece negò che la Formula 1 sarebbe potuta tornare in Francia nel futuro prossimo.[3] Dalla stagione 2018 il Gran Premio di Francia si svolge nuovamente, ospitato però nel circuito Paul Ricard, decretando così il definitivo abbandono di Magny-Cours. Bernie Ecclestone ha aspramente criticato negli anni non solo il circuito ma anche la zona circostante, poiché quest'ultima non ha raggiunto i livelli di sviluppo prospettati causando notevoli disagi per le scuderie partecipanti al campionato, facendo guadagnare al circuito il nomignolo di cattedrale nel deserto.

Nonostante l'assenza della Formula 1, la pista continua a rinnovare regolarmente la licenza di grado 1 della FIA.[4] Attualmente il circuito è usato per svariati eventi motoristici, tra cui il Gran Premio francese di Superbike.

Albo d'oro della Formula 1


Anno Pilota Costruttore
1991 Nigel Mansell Williams-Renault
1992 Nigel Mansell Williams-Renault
1993 Alain Prost Williams-Renault
1994 Michael Schumacher Benetton-Ford
1995 Michael Schumacher Benetton-Renault
1996 Damon Hill Williams-Renault
1997 Michael Schumacher Ferrari
1998 Michael Schumacher Ferrari
1999 Heinz-Harald Frentzen Jordan-Mugen-Honda
2000 David Coulthard McLaren-Mercedes
2001 Michael Schumacher Ferrari
2002 Michael Schumacher Ferrari
2003 Ralf Schumacher Williams-BMW
2004 Michael Schumacher Ferrari
2005 Fernando Alonso Renault
2006 Michael Schumacher Ferrari
2007 Kimi Räikkönen Ferrari
2008 Felipe Massa Ferrari

Note


  1. ^ Test dei giovani, seconda tappa: Bianchi leader, tra Ferrari e Force India , in F1WEB.it. URL consultato il 16 settembre 2012.
  2. ^ Magny-Cours rivuole il Gp nel 2015 , omnicorse.it, 20 maggio 2014. URL consultato il 20 maggio 2014.
  3. ^ F1 Da Ecclestone no a Magny Cours, confermata Baku per il 2015 , formulapassion.it, 26 maggio 2014. URL consultato il 3 giugno 2014.
  4. ^ FIA, la lista 2012 delle piste omologate per la Formula 1: c'è anche Imola , F1WEB.it. URL consultato il 23 giugno 2012.

Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN99144648506730713775



Categorie: Circuiti motoristici della Francia | Circuiti di Formula 1 | Circuiti del motomondiale | Circuiti della Superbike | Circuiti motoristici per nome



Sorgente: Wikipedia - https://it.wikipedia.org/wiki/Circuito di Nevers Magny-Cours (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0


Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.


Data: 20.05.2020 07:04:09 CEST - Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.