Clemenza d'Asburgo


Clemenza d'Asburgo
Ritratto di Clemenza d'Asburgo, di Anton Boys.
Regina titolare d'Ungheria
In carica 12901295
Predecessore Viola di Teschen
Successore Maria di Bytom
Principessa di Salerno
In carica 12891295
Predecessore Maria d'Ungheria
Successore Sancha d'Aragona
Nascita Vienna, 1267
Morte 1293 o 1295
Casa reale Asburgo
Padre Rodolfo I d'Asburgo
Madre Gertrude di Hohenberg
Consorte di Carlo Martello d'Angiò
Figli Carlo Roberto
Beatrice
Clemenza
Religione Cattolicesimo
Ducato d'Austria
(1273-1438)

Casa d'Asburgo

Rodolfo I (1240-1291),
imperatore (1273-1291)
Alberto I (1282-1308),
imperatore (1298-1308)
Federico I (1308-1330),
re di Germania (1325-1330)
Alberto II (1330-1358)
Figli
Rodolfo IV (1358-1365)
Alberto III (1365-1395)
Figli
Alberto IV (1395-1404)
Alberto V (1438-1439)
(Alberto II imperatore)
Modifica

Clemenza d'Asburgo (Vienna, 12677 febbraio 1293 o 1295) era un membro della Casa d'Asburgo.

Indice

Biografia


Era la figlia del duca d'Austria Rodolfo I d'Asburgo (poi imperatore Rodolfo I), e della sua prima moglie, Gertrude di Hohenberg.

Matrimonio

L'11 gennaio 1281 a Vienna sposò Carlo Martello d'Angiò[1], figlio primogenito di Carlo II d'Angiò, re di Napoli.

Si ritiene che Clemenza morì nel 1293, in relazione alla nascita della figlia minore e omonima. Altri sostengono che morì nel 1295, mesi dopo la morte del marito[2][3]. Clemenza è sepolta nel Duomo di Napoli. Dante la ricorda, assieme col marito, nel IX canto del Paradiso, nel Terzo Cielo o di Venere, fra gli spiriti amanti.

Regina d'Ungheria

Carlo Martello fu istituito da papa Niccolò IV e il partito ecclesiastico come re titolare d'Ungheria (1290-1295), come successore di suo zio materno, Ladislao IV d'Ungheria contro il quale il papa aveva già dichiarato una crociata.

Non è mai riuscito a governare il Regno d'Ungheria, dove un agnato della dinastia degli Arpadi, suo cugino Andrea III d'Ungheria, in realtà ha governato quel periodo. Carlo Martello, tuttavia, ebbe successo nell'affermare le sue rivendicazioni sulla Croazia, un regno poi in unione personale con l'Ungheria.

Discendenza


Clemenza e Carlo Martello ebbero tre figli:

Note


  1. ^ Theresa Earenfight, Queenship in Medieval Europe, (Palgrave Macmillan, 2013), 173.
  2. ^ Medieval Lands, AUSTRIA , su fmg.ac, August 2012. ,
  3. ^ Constantin Wurzbach, Biographisches Lexikon des Kaisertums Österreich, Vienna, 1860, Vol. VI, p. 159 (online version)

Bibliografia


Altri progetti











Categorie: Nati nel 1267 | Morti il 7 febbraio | Nati a Vienna | Asburgo | Personaggi citati nella Divina Commedia (Paradiso)




Data: 29.11.2020 12:26:51 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.