Conti e duchi di Guisa


I Conti e i Duchi di Guisa dal 1417 al 1940 (fino al 1520 con il titolo di conte; dal 1528 con il titolo di duca) furono i seguenti.

Indice

Conti di Guisa


Originalmente una signoria, Guise, fu elevata al titolo comitale per Renato d'Angiò, figlio minore di Luigi II d'Angiò, nel 1417. Benché preteso dalla Casa di Lussemburgo (1425-1444), il titolo rimase agli Angioini ed ai loro discendenti, passando nel 1520 ad un cadetto della casa di Lorena, Claudio I di Guisa, che nel 1528 ne divenne duca.

Casa d'Angiò

Casa di Lussemburgo

La Casa di Lussemburgo contese la contea di Guisa dal 1425, favorita dall'approvazione di Giovanni Plantageneto, reggente inglese di Francia

Casa d'Angiò

Il matrimonio di Carlo del Maine, fratello minore di Renato d'Angiò, con Isabella di Lussemburgo, sorella di Luigi I, sancì la pace e riportò agli Angiò la contea.

Casa di Rohan

Carlo d'Angiò lasciò le sue terre alla Corona di Francia e la contea nel 1491 fu garantita a suo nipote Luigi.

Casa di Lorena

Nel 1520 il Parlamento di Parigi confermò la contea di Guisa a Claudio di Lorena, secondo figlio di Renato II di Lorena (pronipote del primo conte Renato d'Angiò) ed erede dei possedimenti francesi. La contea fu elevata a ducato nel 1528.

Duchi di Guisa


Casa di Guisa

Maria era nubile e priva di eredi diretti: lasciò per legato la sua eredità a Carlo Francesco de Stainville l'8 gennaio 1688, ma ciò fu invalidato dal Parlamento di Parigi sulla richiesta degli eredi collaterali di Maria: tra questi Edoardo di Pfalz-Simmern, Conte Palatino, e sua figlia Anna, che era una pro-pronipote di Carlo di Guisa Duca di Mayenne. Il titolo fu assunto da Anna, benché costei non fosse erede per primogenitura, poiché questa ricadeva sul Duca di Mantova e di Monferrato. Il titolo ducale fu ricreato per lei e suo marito Enrico III Giulio di Borbone-Condé nel 1704.

Casa di Borbone-Condé

In seguito all'estinzione degli eredi legittimi, il titolo tornò alla Casa Reale, benché Luigi Enrico lo avesse lasciato alla morte al figlioccio ed erede Enrico, Duca d'Aumale, cui fu confermato nel 1847 dal nonno, Luigi Filippo di Francia.

Casa di Borbone-Orléans

I Borbone-Orléans utilizzarono il titolo di Duca di Guisa come titolo di cortesia nel XIX secolo, in primo luogo per i tre figli di Enrico d'Orléans e poi per Giovanni d'Orléans, figlio di Roberto d'Orléans, Duca di Chartres. Giovanni Duca di Guisa divenne pretendente al trono di Francia come Giovanni III nel 1926.










Categorie: Duchi di Guisa | Titoli nobiliari francesi




Data: 04.10.2021 09:07:21 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.