Diagramma di Francis


Il diagramma di Francis in petrolchimica e chimica industriale rappresenta l'energia libera molare di Gibbs di formazione di varie specie, divisa per il numero di atomi di carbonio che la costituiscono (sulle ordinate) contro la temperatura espressa in Kelvin (sulle ascisse); è utile per comprendere gli aspetti termodinamici delle reazioni di cracking.[1]

Tramite questo diagramma si può stabilire se ad una determinata temperatura la trasformazione di un idrocarburo in un altro è favorita o meno; si può notare ad esempio che il Metano sotto certe temperature è più stabile di C e H. Lo stesso vale per etano e propano. Il metano è infatti la paraffina più stabile. Più aumenta la catena più è presente instabilità. I composti saturi sono più stabili delle olefine.

Note


  1. ^ Silvestro Natoli e Mariano Calatozzolo, Tecnologie chimiche industriali, terzo.









Categorie: Chimica industriale | Chimica teorica




Data: 28.11.2020 04:51:47 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.