Frisia Occidentale


Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Frisia (disambigua).
Frisia Occidentale
Stati  Paesi Bassi
Capoluogo Hoorn
Superficie 507,31 km²
Abitanti 385 931
Lingue olandese e dialetto frisone occidentale
Collocazione della Frisia Occidentale nei Paesi Bassi.

La Frisia Occidentale (in olandese: West-Friesland; in frisone occidentale: West-Fryslân) è una regione non amministrativa del nord-ovest dei Paesi Bassi, situata nella parte nord-orientale della provincia dell'Olanda Settentrionale[1][2] e corrispondente, approssimativamente, al territorio della Contea della Frisia Occidentale, fondata dai Gerulfingi nel IX secolo.

Capoluogo è Hoorn. Altri centri importanti sono Alkmaar ed Enkhuizen.[1][2][3]

Indice

Geografia


Collocazione

La regione si trova di fronte alla provincia della Frisia ed è bagnata a sud e ad est dall'IJsselmeer.[2]

Località

Fanno parte della Frisia occidentale i seguenti comuni/località[3]:

Comuni

Comune Nome in frisone occidentale Abitanti 31 maggio 2018
Alkmaar (un pezzo) Alkmar 108.596

ca. 53.970 in Frisia-Occidentale

Drechterland Drechterland 19.426
Enkhuizen Henkhúze 18.472
Heerhugowaard Heerhugoweard oppure Heregeweard 56.134
Hollands Kroon (un pezzo) - 47.615

ca. 12.298 in Frisia-Occidentale

Hoorn Hoorn 72.970
Koggenland Koggeland 22.688
Langedijk Lengedoik 27.914
Medemblik Memelik 44.624
Opmeer Obmar oppure Opmar 11.570
Schagen (un pezzo) Skagen 46.532
Stede Broec Stee Broek 21.659

Città e villaggi

Storia


Il nome West-Friesland è attestato per la prima volta in un documento ufficiale del 1299.[3]

Durante il Secolo d'Oro (XVII secolo), la regione ebbe un ruolo importante nel campo dei commerci e della navigazione.[1]

Economia


Tra le principali risorse economiche della regione, vi è l'agricoltura.[1]

Turismo


La regione è particolarmente frequentata dagli amanti degli sport acquatici.[1]

Luoghi d'interesse

Note


  1. ^ a b c d e f Harmans, Gerard M.L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London - Mondadori, Milano, 2007, p. 180
  2. ^ a b c Harmans, Gerard M.L., op. cit., p. 173
  3. ^ a b c d West-Friesland su Plaatsengids
  4. ^ (EN) Kasteel Radboud – The Last of Floris V’s Fortresses , Netherlands Tourism. URL consultato il 17 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2019).
  5. ^ (EN) Radboud Castle , Castles.nl. URL consultato il 17 luglio 2019.
  6. ^ (NL) Het Kasteel te Medemblik: Floris’ dwangburcht , Geschiedenis Beleven. URL consultato il 17 luglio 2019.
  7. ^ Home - Zuiderzeemuseum Enkhuizen

Voci correlate


Altri progetti











Categorie: Storia della Frisia | Storia dell'Olanda | Regioni storiche dei Paesi Bassi | Frisia (regione storica)




Data: 11.05.2021 03:50:42 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.