Hans Sloane - it.LinkFang.org

Hans Sloane




Hans Sloane (Killyleagh, 16 aprile 1660Chelsea, 11 gennaio 1753) è stato un medico e naturalista britannico. Nel 1727 succedette a Isaac Newton nella presidenza della Royal Society, carica che mantenne sino al 1741.

Lasciò in eredità a re Giorgio II di Gran Bretagna la sua collezione di vegetali e reperti di altro tipo (raccolti soprattutto durante un suo viaggio in Giamaica), che andò a costituire il nucleo di quello che divenne il British Museum di Londra. Sembra sia anche l'inventore della cioccolata calda ed a lui è dedicata nei pressi di Londra la piazza di Sloane Square.

Indice

Biografia


Nato a Killyleagh, nella contea di Down, Irlanda del Nord, dove suo padre era a capo della colonia di scozzesi inviati sull'isola da re Giacomo I. Sin da giovanissimo manifestò la sua passione per il collezionismo con particolare attenzione agli oggetti curiosi e insoliti. Una volta cresciuto questa sua tendenza lo portò ad interessarsi alla medicina e per questo motivo si trasferì a Londra dove iniziò a studiare botanica e farmacia. Le sue notevoli collezioni furono importante oggetto di studio per il naturalista John Ray e per il grande chimico e fisico Robert Boyle.

Nel 1683 Sloane intraprese un lungo viaggio in Francia per continuare i suoi studi di medicina e botanica e dove si laureò nel 1684, e dove conobbe alcuni dei botanici più importanti dell'epoca, come Joseph Pitton de Tournefort e Pierre Magnol. Sloane rimase molto affascinato dalla continua ricerca di questi due botanici per nuove specie vegetali, e ne fece un vero e proprio metodo di studio. Nel 1685 fece ritorno in Inghilterra dove divenne membro dell'appena sorta Royal Society, e poté così entrare in contatto con il grande medico Thomas Sydenham, che ne fece il suo pupillo. Nel 1687 divenne fellow del Royal College of Physicians e accettò l'offerta di recarsi in qualità di medico al seguito del Barone di Lansdowne nella sua spedizione diretta in Giamaica. Prima di partire Sloane ricevette sia dal suo amico Ray che da Robert Boyle il compito di raccogliere più campioni possibile di studio, e durante i tre mesi di viaggio si dedicò allo studio della fosforescenza dell'acqua marina e delle abitudini migratorie degli uccelli acquatici. Le pubblicazioni di Sloane furono illustrate dal pittore e naturalista Eleazar Albin.[1]

Note


  1. ^ (EN) Eleazar Albin , su summagallicana.it. URL consultato il 23 febbraio 2019.

Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN77959  · ISNI (EN0000 0001 2319 6729  · LCCN (ENn84233221  · GND (DE118797638  · BNF (FRcb123113994 (data)  · BNE (ESXX1752881 (data)  · ULAN (EN500277165  · NLA (EN35881609  · BAV ADV10207323 · CERL cnp01337565  · WorldCat Identities (ENlccn-n84233221








Categorie: Medici britannici | Naturalisti britannici | Nati nel 1660 | Morti nel 1753 | Nati il 16 aprile | Morti l'11 gennaio | Morti a Chelsea (Londra) | Numismatici britannici | Presidenti della Royal Society








Data: 19.05.2020 10:50:38 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.