KoldingQ


KoldingQ
Calcio
Segni distintivi
Uniformi di gara
Casa
Trasferta
Colori sociali Blu, rosso
Dati societari
Città Kolding
Nazione  Danimarca
Confederazione UEFA
Federazione DBU
Campionato Elitedivisionen
Fondazione 2009
Presidente Niels Sterndorff
Allenatore Anders Jensen
Stadio Fynske Bank Arena
(2 500 posti)
Sito web www.koldingq.dk/
Palmarès
Dati aggiornati al 22 ottobre 2020
Si invita a seguire il modello di voce

Il KoldingQ è una squadra di calcio femminile danese con sede a Kolding, capoluogo dell'omonimo comune nella regione della Danimarca Meridionale.

La squadra, precedentemente parte del Kolding Boldklub, nella stagione 2020-2021 milita in Elitedivisionen, il livello di vertice del campionato danese di calcio femminile.

La società gestisce anche una formazione di calcio a 5.

Indice

Storia


Nel 2007 le società Kolding Idræts Forening (Kolding IF), Nr. Bjært Strandhuse IF e Kolding Boldklub decisero di fondersi come un'unica squadra nella serie giovanile più vecchia sotto il nome di Kolding FCQ. La collaborazione è durata un anno, dopodiché Nr. Bjært Strandhuse IF e Kolding Boldklub hanno deciso di continuare l'attività sportiva con la denominazione KoldingQ. La migliore squadra senior del Kolding Boldklub è stata successivamente posta sotto il controllo del KoldingQ e allo stesso tempo il KoldingQ è diventata una società a responsabilità limitata con Kolding Boldklub come proprietari. L'obiettivo che si poneva la società era di far diventare Kolding la città di riferimento del settore danese di calcio femminile e di essere una delle migliori squadre iscritte all'Elitedivisionen. La squadra avrebbe dovuto utilizzare le strutture di allenamento del Kolding Boldklub su Mosevej Sportsplads.[1]

Grazie al suo vivaio, la società ha schierato una formazione Under-18 che ha partecipato, affidata alla guida tecnica di René Voss, Jesper Bisgaard e Tommy Holm, ai campionati nazionali giovanili. La giovanile ha negli anni fornito numerose giocatrici alla formazione titolare, squadra che dopo aver faticato a ottenere la salvezza, dopo l'arrivo sulla sua panchina della ex nazionale Lene Terp migliorò la sua competitività scalando progressivamente le classifiche arrivando, sotto la sua guida, ad ottenere due terzi posti in campionato. Dopo l'avvicendamento alla guida della squadra con il nuovo tecnico Peter Pedersen, il KoldingQ ha disputato una finale di coppa, ottenendo un nuovo terzo posto in campionato dietro le due principali squadre danesi che da anni si contendono il titolo di campione di Danimarca, Brøndby e Fortuna Hjørring. Allo stesso tempo la giovanile U-18 riesce a distinuersi ottenendo due titoli nazionali oltre a un gran numero di piazzamenti al secondo e terzo posto nella serie DM U18.[2]

Nel 2013, dopo essere stata membro della nazionale danese per diversi anni, Lotte Troelsgaard è entrata a far parte della squadra, raggiunta l'anno successivo dalla sorella gemella Sanne[3], all'ottobre 2020 tra le giocatrici più rappresentative della nazionale con 147 prsenze, terza assoluta e prima a quella data di quelle ancora in attività. Le due sorelle hanno indossato la maglia del KoldingQ per tre stagioni, ottenendo il terzo posto nei campionati 2014-2015 e 2015-2016, e mentre Lotte ha continuato a rimanere con la squadra fino al 2019, dopo la stagione 2016-2017 Sanne ha lasciato il club trasferendosi in Svezia al Rosengård.[4]

All'inizio del 2017 un'altra giocatrice della squadra nazionale danese ha firmato un contratto per KoldingQ, il portiere Stina Lykke Petersen. Dopo aver declinato offerte da club di altri paesi, ha scelto di tornare in Danimarca con il KoldingQ, rinunciando anche allo stipendio pur di avvicinarsi alla sua famiglia e ai suoi amici.[5]

Dal 1º luglio 2019 è stato deciso di separare KoldingQ da Kolding Boldklub e da quella data il club è diventato un'associazione indipendente. Allo stesso tempo la sede del KoldingQ si è trasferita nella parte settentrionale della città, dove il comune di Kolding si è assicurato le finanze per uno stadio e un campo di allenamento completamente nuovi in collegamento con Bramdrupdamhallerne. A dicembre 2019 è stata aperta la nuova struttura di allenamento e lo stadio prenderà il nome di Fynske Bank Arena, con una capacità di 2 500 spettatori.[6] Inoltre, la Fynske Bank è diventata il nuovo sponsor principale del club, ed è stata avviato un'iniziativa atta ad ammodernare l'immagine della squadra, cambiando la grafica del logo del club e le tenute da gara. A stagione 2019-2020 iniziata la dirigenza assunse Anders Jensen come nuovo allenatore della squadra femminile.[7]

Cronistoria


Calciatrici


Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici del KoldingQ

Palmarès


2007-2008

Altri piazzamenti

Finalista: 2017-2018

Organico


Rosa 2020-2021

Rosa, ruoli e numeri di maglia come da sito bold.dk[8] e sito ufficiale[9], aggiornati al 20 ottobre 2020.

N. Ruolo Giocatore
1 P Lene Christensen
2 D Isabella Bryld Obaze
4 D Emma Færge
5 D Sofie Emilie Riis
6 C Sofia Reval Husted
7 C Sif Rykær
8 A Cecilie Fløe
9 D Louise Eriksen (capitano)
10 A Emma Hoppe
11 C Sille Fuhlendorff
12 C Signe Baattrup
14 C Laura Høgh Faurskov
15 A Sofie Hornemann
N. Ruolo Giocatore
16 D Sofie Karsberg-Petersen
17 C Ea Rasmussen
18 C Emilie Terp
19 C Molli Plasmann
20 C Carola Schneider
21 P Mia Reedtz
22 C Mathilde Gaarn Hansen
23 D Benedikte Schrøder
24 A Ida Guldager
D Freya Winther
D Emma Elvine Bernth

Note


  1. ^ (DA) KoldingQ , su tema.3f.dk.
  2. ^ (DA) KoldingQ , su kvindeliga.dk. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  3. ^ (DA) Kim Dahl Nielsen, Fodbold-tvillinger genforenes: Sanne Troelsgaard er ny KoldingQ-spiller , su Ugeavisen.dk, 4 agosto 2014. URL consultato il 5 novembre 2017.
  4. ^ (SV) Rosengårds sportchef om nya stjärnan: "Det här blir jättebra" , su sydsvenskan.se, 12 febbraio 2017. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  5. ^ (DA) EM-målmand fravælger udlandet for at være amatør , su Fyens.dk, 18 luglio 2017. URL consultato il 28 ottobre 2017.
  6. ^ (DA) Åbning af Fynske Bank Arena - Ny Cheftræner - Første æresmedlem , su koldingq.dk, 14 dicembre 2019. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  7. ^ (DA) KoldingQ præsenterer ny træner , su kvindeliga.dk, 14 dicembre 2019. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  8. ^ (DA) KoldingQ (k) , su bold.dk, bold.dk. URL consultato il 20 ottobre 2020.
  9. ^ (DA) Truppen , su koldingq.dk. URL consultato il 20 ottobre 2020.

Collegamenti esterni











Categorie: KoldingQ




Data: 20.06.2021 08:08:54 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.