Li Wei (politico)


Li Wei[1], nome di cortesia Youjie (又玠), nome postumo Minda (敏達) (cinese tradizionale: 李衛; cinese semplificato: 李卫; pinyin: Lǐ Wèi; Tongshan, 1687Xi'an, 1738), è stato un politico e funzionario cinese della Dinastia Qing, vissuto durante il regno dell'imperatore Yongzheng (1722-1735). Fu determinante per la diffusione e per l'esecuzione in tutta la Cina delle riforme di Yongzheng, inoltre ricoprì cariche governative in diverse regioni[2].

Indice

Biografia


Nativo di Tongshan, nell'area di Jiangnan (l'attuale contea di Feng, sotto l'amministrazione di Xuzhou, nel Jiangsu), Li Wei diventò orfano dei genitori all'età di 10 anni. Non era un letterato, ma eccelleva nelle arti marziali; nel 1719 entrò nel Consiglio Finanziario come contabile regolare. Dopo che Yongzheng salì al trono fu fatto Governatore del Zhejiang nel 1727, dove mise in atto una delle riforme finanziarie distintive di Yongzheng: la transizione da una tassa pro-capite individuale ad una tassa sul terreno[3].

Nel 1729, in una rapida azione, Li Wei condusse gli sforzi per sradicare i lealisti della precedente dinastia Ming nell'area di Nanchino. Nel 1732, quindi, fu nominato Viceré di Zhili.

Insieme a Tian Wenjing e al mancese Ortai, Li era tra gli ufficiali più fidati dell'imperatore Yongzheng. Nel settembre del 1738, mentre era in visita alle tombe Qinling di Xi'an insieme all'imperatore Qianlong, Li Wei si ammalò di un'infezione ai polmoni e morì all'età di 52 anni.

Cultura di massa


In Cina sono state prodotte diverse serie televisive basate, sebbene non sempre fedelmente, sulla vita di Li Wei. La serie hit del 1998 Yongzheng Dynasty (雍正王朝) ha dipinto Li Wei come leale all'imperatore, ma in un certo qual modo subdolamente servile, che riesce a scalare le posizioni sociali con le sue adulazioni. Nel 2000 alcuni membri del cast della serie originale si sono riuniti, producendo un remake intitolato Li Wei the Official (李卫当官)[4].

Note


  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Li" è il cognome.
  2. ^ T'ung-Tsu Ch'u, Governo locale in Cina sotto i Qing , su Google Book Search. URL consultato il 1º gennaio 2015.
  3. ^ Sanderson Beck, L'impero Qing (1644-1799) - Le riforme di Yongzheng (1723-35) , in San.Beck.org. URL consultato il 1º gennaio 2015.
  4. ^ "Li Wei the Magistrate" in DVD (versione di Taiwan) , su Yes Asia. URL consultato il 1º gennaio 2015.

Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN34327747  · ISNI (EN0000 0000 6413 5394  · LCCN (ENnr93015194  · GND (DE1020411570  · CERL cnp02048991  · WorldCat Identities (ENlccn-nr93015194









Categorie: Politici cinesi | Funzionari cinesi | Politici del XVIII secolo | Nati nel 1687 | Morti nel 1738 | Morti a Xi'an




Data: 05.10.2021 09:49:14 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.