Lingua sassone antica


Sassone antico
Sahsisk
Locutori
Totaleestinta
Tassonomia
FilogenesiLingue indoeuropee
 Lingue germaniche
  Lingue germaniche occidentali
Codici di classificazione
ISO 639-3osx (EN)
Glottologolds1250 (EN)

Il sassone antico, anche basso tedesco antico, è una lingua germanica. È la più antica forma linguistica registrata appartenente al ceppo delle lingue germaniche continentali, sviluppatasi tra il nono e il Dodicesimo secolo, oltre il quale si è evoluta nel basso tedesco medio. Era parlata sulle coste nord-ovest della Germania e in Danimarca dove abitavano i popoli sassoni. La lingua è particolarmente vicina ai dialetti anglo-frisoni come frisone antico e antico inglese.

Sono sopravvissuti pochi testi scritti della lingua, in gran parte voti battesimali a cui i Sassoni dovevano sottoporsi successivamente alla conquista dei loro territori da parte di Carlo Magno. L'unico testo letterario di una certa entità giunto fino ai giorni nostri è Heliand, "il Salvatore".

Indice

Alcune parole in sassone antico da glosbe


Pericolo in sassone antico: gifār, fāra, fār. Popolo in sassone antico: folk. Pesce in sassone antico: fisk. portare in sassone antico: beran, bringan. Realizzare in sassone antico: fremmian, frummian, gifrummian. Per altre parole andate su it.glosbe.com/It/osx

Caratteristiche fonologiche


L'antico sassone, insieme ad altri dialetti dei dintorni, forma un gruppo separato di lingue germaniche, il gruppo del Mare del Nord. La lingua non partecipa alla mutazione consonantica dell'alto tedesco, quindi conserva le consonanti sorde p, t, k che sono diventate in alto tedesco varie affricate e fricative. I dittonghi germanici ai, au si sviluppano consistentemente nelle vocali lunghe ē, ō, mentre invece in alto tedesco essi appaiono come ei, eu o ē, ō, dipende dalla consonante seguente. L'antico sassone, unico caso nelle lingue germaniche occidentali, preserva consistentemente la -j- del germanico dopo una consonante, hēliand ‘salvatore’ (cfr. antico alto tedesco heilant, antico inglese hǣlend, gotico háiljands). La metafonia germanica, quando si manifesta su a, è inconsistente, ad es. hebbean, habbian ‘avere’ (cfr. inglese antico hebban). Questa caratteristica fu riportata all'interno della lingua discendente dell'antico sassone, il basso tedesco medio, dove p.e. l'aggettivo krank ‘malato’ ha le forme comparative krenker e kranker.

Opere in sassone antico


Note


  1. ^ Frammenti della Genesi , su titus.uni-frankfurt.de.

Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàThesaurus BNCF 19113  · LCCN (ENsh85094563  · BNF (FRcb11945980v (data)









Categorie: Lingue basso-tedesche | Lingue estinte




Data: 21.06.2021 12:38:34 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.