Parco nazionale della Tijuca


Parco nazionale della Tijuca
Parque Nacional da Tijuca
Vista del Corcovado
Tipo di areaparco nazionale
Codice WDPA74
Class. internaz.II
Stato Brasile
Stato federato Rio de Janeiro
Superficie a terra39,51 km²
Provvedimenti istitutivi1961
GestoreICMBio
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Il parco nazionale della Tijuca (in portoghese: Parque Nacional da Tijuca) fu istituito nel 1961 per tutelare l'area montuosa del massiccio della Tijuca, a Rio de Janeiro. Al suo interno si trovano la Pedra da Gávea, il Corcovado e il Picco della Tijuca, punto culminante del parco a 1022 metri di altitudine.

Il parco nazionale fu istituito per tutale la foresta pluviale della Tijuca, quella che viene considerata la foresta urbana più grande la mondo, su una superficie a terra di circa 32 km².[1]

Indice

Posizione


La Foresta condivide il nome con i bairros Tijuca e Barra da Tijuca, quartieri da cui si può accedere al parco. La Foresta crea una barriera naturale tra la zona ovest di Rio de Janeiro e la zona sud, nord e centrale. Inoltre, divide la zona nord dalla zona sud.

Storia


La Forseta della Tijuca è nata a seguito di una riforestazione voluta da Manuel Gomes Archer che alla fine del XIX secolo ripiantò circa 60.000 piante endemiche ed esotiche.[2] L'impegno per la riforestazione fu sostenuto anche dall'imperatore Pietro II del Brasile, preoccupato per la quasi totale distruzione della foresta a seguito dall'espansone del tessuto urbano e delle coltivazioni di zucchero e caffè; la distruzione della foresta inoltre stava intaccando anche le risorse di acqua potabile della zona.[3]

L'istituzione del parco nazionale risale al 1961.[4] Questo parco va a proteggere quello che è conosciuto come la grande estensione della mata atlantica, foresta nativa della zona costiera del sud est brasiliano. Nel 1992 l’UNESCO ha dichiarato la foresta atlantica una "riserva della biosfera" e nel 2012 sempre l’UNESCO ha iscritto alla lista dei siti patrimonio dell’umanità il sito “Rio de Janeiro, paesaggi Carioca tra la montagna ed il mare”.[3]

Attualmente il Parco nazionale di Tijuca è sotto la responsabilità dell’ICMBio (Instituto Chico Mendes de Conservação da Biodiversidade), dello Stato di Rio de Janeiro e del Municipio di Rio de Janeiro.[5]

Attrazioni


La Foresta ha una serie di attrazioni come la Corcovado Rack Railway, linea ferroviaria che sale sulla cima del Corcovado, dove si collaca il Cristo Redentore. Inoltre, si possono visitare diverse cascate, come la Cascatinha Taunay e la Cascata Gabriela,[6] la formazione rocciosa Pedra da Gávea e la vetta Pico da Tijuca, punto culminante del parco a 1022 metri di altitudine.[7]

All'interno del parco si può trovare la Vista Chinesa, belvedere in stile orientale che fa da punto panoramico per ammirare gran parte della zona sud di Rio de Janeiro, e una cappella del XIX secolo, la Capela Mayrink.[6][8] Altro punto panoramico è l'enorme tavolo di granito chiamato Mesa do Imperador.

Il parco ricopre circa il 3,5% della superficie del municipio di Rio de Janeiro e si divide in 4 settori non totalmente contigui tra loro:[7]

Biodiversità


La foresta della Tijuca ospita flora e fauna tipica della mata atlantica.

Note


  1. ^ (EN) Is Johannesburg the world’s largest man-made forest? The claim is a myth , su Africa Check, 23 maggio 2013. URL consultato il 29 giugno 2020.
  2. ^ (EN) History of The tijuca national park history at Rio de janeiro , su Do Tours. URL consultato il 29 giugno 2020.
  3. ^ a b Parco nazionale di Tijuca , su DentroRiodejaneiro.it. URL consultato il 29 giugno 2020.
  4. ^ Parco Nazionale di Tijuca a Rio de Janeiro , su Fidelity Viaggi, 23 ottobre 2015. URL consultato il 29 giugno 2020.
  5. ^ Parque Nacional da Tijuca - Guia do Visitante , su ICMBio. URL consultato il 29 giugno 2020.
  6. ^ a b Parco Nazionale di Tijuca , su Dreamguides Italia. URL consultato il 29 giugno 2020.
  7. ^ a b (PT) Parque Nacional da Tijuca , su Riotur.Rio. URL consultato il 29 giugno 2020.
  8. ^ Vista Chinesa: pizzico d'oriente su uno dei panorami più belli Rio , su DentroRiodejaneiro.it, 9 maggio 2018. URL consultato il 29 giugno 2020.

Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN2098149489087493810004  · WorldCat Identities (ENviaf-2098149489087493810004









Categorie: Rio de Janeiro | Parchi nazionali del Brasile




Data: 28.11.2020 11:29:28 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.