Prudnik


Prudnik
comune
Localizzazione
Stato Polonia
Voivodato Opole
Distretto Prudnik
Amministrazione
SindacoGrzegorz Zawiślak
Territorio
Coordinate
Altitudine265 m s.l.m.
Superficie20,5 km²
Abitanti21 170 (2018)
Densità1 032,68 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale48-200
Prefisso(+48) 77
Fuso orarioUTC+1
TargaOPR
Cartografia
Sito istituzionale

Prudnik (in sleisiano Prudnik, Prōmnik[1], in tedesco Neustadt in Oberschlesien, in ceco Prudník) è una città polacca, attraversata dal fiume Prudnik. È situata vicino al confine con la Repubblica Ceca, a circa 45 chilometri da Opole e a nord est di Zlaté Hory. Fa parte del voivodato di Opole ed è sede del comune di Prudnik.

Ricopre una superficie di 20,50 km² e nel 2018 contava 21 170 abitanti.

Indice

Geografia fisica


Si trova nel sudovest del paese, sulle rive del fiume Prudnik, nella regione geografica della Slesia, tra Breslavia e Katowice.

Storia


Con la guerra di successione austriaca entrava nel Regno di Prussia e tra le due guerre mondiali fu capoluogo della provincia dell'Alta Slesia. Prudnik è stata la sede di uno dei 45 sottocampi del campo di concentramento di Auschwitz. Alla fine della seconda guerra mondiale passò alla Polonia.

Popolazione


Anno Popolazione
1534 114
1675 2,527
1754 2,905
1885 16,093
1939 17,339
1946 10,886
1956 14,900
1980 22,402
1990 26,400
2003 23,528
2018 21,170

Monumenti


Amministrazione


Gemellaggi

Galleria d'immagini


Voci correlate


Note


  1. ^ Olesch, Reinhold (1958). Der Wortschatz der polnischen Mundart von Sankt Annaberg. Wiesbaden: Kommission bei Otto Harrassowitz

Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN125562364  · LCCN (ENn85291152  · GND (DE4041934-4  · WorldCat Identities (ENlccn-n85291152









Categorie: Prudnik




Data: 03.02.2022 09:07:52 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.