Riccardo Chailly - it.LinkFang.org

Riccardo Chailly




Riccardo Chailly (Milano, 20 febbraio 1953) è un direttore d'orchestra italiano.

Indice

Biografia


Nato a Milano in una famiglia di musicisti (il padre era il compositore Luciano Chailly, la sorella è l'arpista e compositrice Cecilia Chailly, ha studiato nei conservatori di Perugia, Roma e Milano. In seguito ha studiato direzione d'orchestra con Franco Ferrara a Siena. Nel 1974 ha sposato la violinista argentina Anahi Carfi e successivamente Gabriella Terragni e ha una figlia di nome Luana.

All'età di vent'anni diventa assistente di Claudio Abbado al Teatro alla Scala di Milano. Nel 1974 esordisce come direttore d'orchestra con Madama Butterfly a Chicago. Nel 1977 dirige la ripresa nel Teatro Regio di Parma di "Simon Boccanegra" di Giuseppe Verdi con Leo Nucci. Alla Scala ha esordito come direttore d'orchestra nel 1978 nella ripresa de I masnadieri (Verdi). In poco tempo ha diretto nei più prestigiosi teatri lirici del mondo, quali: Staatsoper di Vienna, Metropolitan Opera di New York, the Royal Opera House di Londra, Covent Garden di Londra, al Festival di Salisburgo, all'Opera di Zurigo e al Bavarian State Opera di Monaco di Baviera.

Ha diretto numerosissime orchestre sinfoniche, tra le quali i Berliner Philharmoniker, i Wiener Philharmoniker, l'Orchestra del Gewandhaus di Lipsia, la London Symphony Orchestra, la New York Philharmonic Orchestra, la Cleveland Orchestra, la Philadelphia Orchestra, la Chicago Symphony Orchestra e l'Orchestre de Paris. Dal 2015 sostituisce Daniel Barenboim nel ruolo di direttore musicale al Teatro alla Scala e Claudio Abbado al festival di Lucerna.

Discografia


Ha un contratto in esclusiva con la casa discografica Decca e tra le sue registrazioni spiccano i cicli delle sinfonie di Gustav Mahler e Anton Bruckner e l'opera omnia di Edgar Varèse. Più recentemente ha inciso musiche di Felix Mendelssohn, Johannes Brahms e le sinfonie di Robert Schumann nella trascrizione di Gustav Mahler. A fine 2011 è stata pubblicata l'integrale delle sinfonie di Beethoven con l'orchestra Gewandhaus di Lipsia, che ha avuto numerosi riconoscimenti da parte della critica specializzata per l'approccio rivoluzionario nella scelta dei tempi e la forza espressiva dell'esecuzione. Il nuovo ciclo sinfonico beethoveniano nell'ottobre 2011 si piazza al n. 48 della classifica Top 100 dei CD pop più venduti in Italia: è la prima volta che un cofanetto classico da 5 CD entra in questa graduatoria. In UK il ciclo sinfonico si è attestato al primo posto della classifica classica.

Nel novembre 2011 i concerti per clavicembalo BWV 1052-1056 di Johann Sebastian Bach con Ramin Bahrami hanno raggiunto il 17º posto nella classifica pop dopo 2 settimane dalla pubblicazione e hanno totalizzato 9 settimane consecutive di presenza e oltre 10 000 copie solo in Italia: un record assoluto per una registrazione bachiana e un caso rarissimo per un CD classico.

Nel dicembre 2012 il maestro alla direzione dell'Orchestra Filarmonica della Scala, con Viva Verdi Ouvertures e Preludi, entra alla 52ª posizione della classifica POP. Nel gennaio 2013 l'album è stato presente per la quarta settimana consecutiva nella classifica POP e nell'aprile 2013 ha raggiunto il 51º posto. Secondo i dati di GfK il disco ha dominato i primi nove mesi dell'anno nella musica classica italiana.

CD parziale

DVD & BLU-RAY parziale

Onorificenze e riconoscimenti


Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 23 luglio 1998[1]
Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 22 marzo 1994[2]
Cavaliere dell'Ordine del Leone dei Paesi Bassi
— novembre 1998

Note


Altri progetti


Collegamenti esterni


Controllo di autoritàVIAF (EN105543710  · ISNI (EN0000 0001 2146 3088  · SBN IT\ICCU\RAVV\019954  · Europeana agent/base/149691  · LCCN (ENn80016909  · GND (DE123951283  · BNF (FRcb13892343d (data)  · BNE (ESXX885935 (data)  · NLA (EN35804246  · WorldCat Identities (ENlccn-n80016909



Categorie: Direttori d'orchestra italiani | Nati nel 1953 | Nati il 20 febbraio | Nati a Milano | Vincitori del Premio Feltrinelli | Accademici di Santa Cecilia | Benemeriti della cultura e dell'arte | Cavalieri di gran croce OMRI | Direttori della Cleveland Orchestra | Direttori della Gewandhausorchester Leipzig | Direttori della Royal Concertgebouw Orchestra | Grandi Ufficiali OMRI



Sorgente: Wikipedia - https://it.wikipedia.org/wiki/Riccardo Chailly (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0


Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.


Data: 20.05.2020 04:54:35 CEST - Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.