Shōhei Suzuki


Asteroidi scoperti[1][2]: 52
6416 Nyukasayama[3] 14 novembre 1993
6499 Michiko[3] 27 ottobre 1992
6918 Manaslu[3] 20 marzo 1993
7028 Tachikawa[3] 5 dicembre 1993
7067 Kiyose[3] 4 dicembre 1993
7353 Kazuya[3] 6 gennaio 1995
7891 Fuchie[3] 11 novembre 1994
7892 Musamurahigashi[3] 27 novembre 1994
8100 Nobeyama[3] 4 dicembre 1993
8200 Souten[3] 7 gennaio 1994
8530 Korbokkur[3] 25 ottobre 1992
8551 Daitarabochi[3] 11 novembre 1994
8702 Nakanishi[3] 14 novembre 1993
9197 Endo[3] 24 novembre 1992
9350 Waseda[3] 13 ottobre 1991
9386 Hitomi[3] 5 dicembre 1993
10171 Takaotengu[3] 7 marzo 1995
10617 Takumi[3] 25 ottobre 1997
10837 Yuyakekoyake[3] 6 marzo 1994
13162 Ryokkochigaku[3] 22 ottobre 1995
14036 Yasuhirotoyama[3] 5 marzo 1995
14425 Fujimimachi[3] 13 ottobre 1991
22385 Fujimoriboshi[3] 14 marzo 1994
27827 Ukai[3] 9 dicembre 1993
35371 Yokonozaki[3] 25 ottobre 1997

Shōhei Suzuki (鈴木正平 Suzuki Shōhei?; ...) è un astronomo giapponese.

Prolifico scopritore di asteroidi, il Minor Planet Center gli accredita la scoperta di 52 asteroidi, effettuate tra il 1991 e il 1998, tutti in cooperazione con Masanori Hirasawa. Laureatosi all'Università di Waseda, lavora alla Mount Nyukasa Station.

Da non confondere col quasi omonimo astronomo Kenzo Suzuki o con gli astrofili Shigenori Suzuki e Masayuki Suzuki.

Note


  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi , IAU Minor Planet Center. URL consultato il 6 luglio 2010.
  2. ^ Dati aggiornati al 6 luglio 2020. Nell'elenco appaiono solamente gli asteroidi con denominazione definitiva.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y In collaborazione con Masanori Hirasawa.









Categorie: Astronomi giapponesi | Scopritori di asteroidi | Studenti dell'Università di Waseda




Data: 28.11.2020 05:38:30 CET

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-by-sa-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.