Sierra Entertainment


Sierra Entertainment
Stato Stati Uniti
Fondazione1979, 2014 (come sussidiaria di Activision Blizzard)
Fondata daKen Williams, Roberta Williams
Chiusura2008
Sede principaleBellevue
GruppoActivision
SettoreInformatico
ProdottiCrash Bandicoot, Half-Life, King's Quest, F.E.A.R., SWAT
Sito webwww.sierragames.com/

La Sierra Entertainment (in precedenza On-Line Systems e poi Sierra On-Line) è un'azienda sviluppatrice di videogiochi, attiva nella pubblicazione e nella distribuzione dal 1979 al 2008, poi tornata attiva nel 2014.

In passato era compresa negli studio di sviluppo interni alla Massive Entertainment, Swordfish Studios, Radical Entertainment e High Moon Studios e possedeva le sue sedi di sviluppo e dell'azienda a Los Angeles, guidata da Mark Tremblay. La Sierra venne assorbita nel 2008 dalla Activision che è a sua volta parte di Vivendi Games, ovvero l'attuale Activision Blizzard.

Indice

Storia


La Sierra Entertainment venne fondata nel 1979 come On-Line Systems a Simi Valley, in California, da Ken e Roberta Williams. Ken Williams, un programmatore della IBM, comprò un personal computer Apple II con il quale pensava di sviluppare un compilatore FORTRAN per l'Apple II. In quel periodo, la moglie Roberta Williams stava giocando con giochi di avventura testuale su Apple II. Insoddisfatta per il formato di solo testo, Roberta si rese conto che la capacità di visualizzazione grafica dell'Apple II poteva migliorare l'esperienza del gioco di avventura. Dopo il successo iniziale, On-Line Systems venne rinominata come Sierra On-Line nel 1982, e la società si trasferì a Oakhurst sempre in California, cambiando nuovamente nome nel 2002.

Sezione sviluppo Sierra


Studi di sviluppo

Brand

Gruppi di sviluppo chiusi

Sviluppatori pubblicati da Sierra


Videogiochi di Sierra


Avventure grafiche

Altri giochi di rilievo

Bibliografia


Collegamenti esterni











Categorie: Aziende fondate nel 1979 | Sierra | Aziende statunitensi di videogiochi | Aziende del passato statunitensi




Data: 19.06.2021 06:50:02 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.