Urocolius indicus


Uccello topo facciarossa
Urocolius indicus
Stato di conservazione
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukarya
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Coliiformes
Famiglia Coliidae
Sottofamiglia Coliinae
Genere Urocolius
Specie U. indicus
Nomenclatura binomiale
Urocolius indicus
(Latham, 1790)
Sinonimi

Colius indicus

L'uccello topo facciarossa (Urocolius indicus (Latham, 1790)) è un uccello appartenente alla famiglia Coliidae, diffuso in Africa subsahariana.[2]

Indice

Distribuzione e habitat


L'areale di questa specie comprende gran parte dell'Africa subsahariana; essa è infatti presente lungo la costa atlantica dalla Provincia del Congo Centrale, lungo tutta l'Angola sino alla Namibia dove è presente nella sua parte settentrionale, nella parte interna del centro e nella parte meridionale sino al Sudafrica dove è largamente diffusa, occupando anche i territori dello Swaziland e del Lesotho. È inoltre presente in gran parte dello Zambia e dello Zimbabwe, oltre che nel Botswana sud-orientale e nord-occidentale e nel Mozambico settentrionale e meridionale. Questa specie è presente ache in alcune regioni del sud della Tanzania e nel sud del Malawi.[1]

Gli uccelli topo facciarossa frequentano zone aride aperte e cespugliose come la savana, o zono subtropicali aride[3].

Tassonomia


Sono state individuate le seguenti cinque diverse sottospecie:[2]

Note


  1. ^ a b (EN) BirdLife International, 2016, Urocolius indicus , su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Coliidae , in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 2 giugno 2019.
  3. ^ Red-faced Mousebird , su oiseaux.net. URL consultato il 2 giugno 2019.

Altri progetti


Collegamenti esterni











Categorie: Coliiformes | Taxa classificati da John Latham | Fauna africana




Data: 21.10.2021 09:58:13 CEST

Sorgente: Wikipedia (Autori [Cronologia])    Licenza: CC-BY-SA-3.0

Modifiche: Tutte le immagini e la maggior parte degli elementi di design correlati a questi sono stati rimossi. Alcune icone sono state sostituite da FontAwesome-Icons. Alcuni modelli sono stati rimossi (come "l'articolo ha bisogno di espansione) o assegnati (come" note "). Le classi CSS sono state rimosse o armonizzate.
Sono stati rimossi i collegamenti specifici di Wikipedia che non portano a un articolo o una categoria (come "Redlink", "collegamenti alla pagina di modifica", "collegamenti a portali"). Ogni collegamento esterno ha un'icona FontAwesome aggiuntiva. Oltre ad alcuni piccoli cambiamenti di design, sono stati rimossi i media container, le mappe, i box di navigazione, le versioni vocali e i geoformati.

Notare che Poiché il dato contenuto viene automaticamente prelevato da Wikipedia in un determinato momento, una verifica manuale è stata e non è possibile. Pertanto LinkFang.org non garantisce l'accuratezza e l'attualità del contenuto acquisito. Se ci sono informazioni che al momento sono sbagliate o che hanno una visualizzazione imprecisa, non esitate a Contattaci: e-mail.
Guarda anche: Impronta & Politica sulla riservatezza.